logopiccolo

facebook
instagram
linkedin
logo-INSTUDIO-bianco
sunset-5690931920

InStudio Ingegneri Associati

Viale della Lirica, 49 - 48124 Ravenna
instudio@instudioassociati.it - Tel. +39 0544 40 80 35

FAQ Vulnerabilità

Verifiche di vulnerabilità sismica

PROCESSO METODOLOGICO INSTUDIO
I recenti eventi sismici hanno posto in piena luce la inadeguatezza di larga parte del patrimonio edilizio esistente nei confronti degli eventi sismici. Tale circostanza riveste particolare rilievo per  gli edifici richiamati dal DPCM 21 ottobre 2003 e dalla DGR 1661/2009 ed in particolare:

 

  • Per gli edifici strategici che sono quelli che rivestono importanti funzioni di protezione civile in caso di terremoto e sono contenuti nell’Elenco A del DPCM.
  • Per gli edifici di rilevante rischio di collasso che sono invece contenuti nell’elenco B del DPCM – “Categorie di edifici ed opere infrastrutturali di competenza statale che possono assumere rilevanza in relazione alle conseguenze di un eventuale collasso”.

 

Nelle costruzioni esistenti le situazioni concretamente riscontrabili sono le più diverse ed è quindi impossibile prevedere regole specifiche per tutti i casi. Di conseguenza,il modello per la valutazione della sicurezza dovrà essere definito e giustificato dal Progettista, caso per caso, in relazione al comportamento strutturale attendibile della costruzione, tenendo conto delle indicazioni generali di seguito esposte. Per condurre una verifica di vulnerabilità si deve studiare in modo approfondito l'edificio esistente per comprenderne il funzionamento strutturale e le caratteristiche costruttive. 

 

Le finalità delle verifiche di vulnerabilità sono le seguenti:

  • valutare l’idoneità della struttura a sopportare i carichi statici (la neve, il  vento, le persone, gli arredi ecc..)
  • valutare il livello di protezione che la struttura assicura nei confronti del sisma
  • individuare eventuali urgenti di messa in sicurezza
  • individuare eventuali interventi di miglioramento o di adeguamento
  • fornire al cliente la massima assistenza studiando soluzioni progettuali su misura in grado di coniugare le esigenze di sicurezza con  la fattiblità economica dell'opera

 

inStudio ha completato e sta conducendo verifiche di vulnerabilità su edifici di tipologia molto varia, in muratura, in cemento armato, in acciaio, a struttura mista, prefabbricati ed in opera secondo la metodologia definita dalle NTC 2008 facendo riferimento alle Linee di indirizzo per la stesura della relazione tecnica per le verifiche di vulnerabilità di edifici esistenti ai sensi del DM 14 gennaio 2008 e della Circolare n. 617/2009” (D.G.R. Marche 26 luglio 2010 n. 1168).

inStudio  si è aggiudicato appalti per questo tipo di servizi ed ha ottenuto in diverse gare lusinghieri punteggi qualitativi sull’offerta tecnica a dimostrazione della correttezza dell’impostazione metodologica applicata oltre che della competitività del servizio anche sotto il profilo economico.

FEMCOOP.jfif
carotecoop.jfif
IMG1624.jfif

Prove in situ sulla muratura con martinetto piatto doppio  – Museo F.Baracca Lugo- (InStudio 2013)

Estrazione carota per controllo cls in situ Centro Commerciale Castel San Pietro (BO) - (InStudio 2013)

Modello di calcolo FEM struttura mista

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder